“Natale con i tuoi Pasqua con chi vuoi”. Lo dice il proverbio, ma nessuno ci impedisce di rivisitarlo così: “Pasqua dove vuoi con i bambini, la tua famiglia e i tuoi amici”.

Tante sono le tradizioni che contraddistinguono in Italia e nel mondo questa giornata, ma sicuramente gli italiani collegano questa festività con l’inizio della bella stagione e della primavera; è diffusa, ad esempio, l‘usanza di passare il lunedì di Pasquetta all’aria aperta.

Ciò succede, tra gli altri luoghi, a Bormio (Sondrio) dove si svolge la manifestazione dei “Pasquali”: si tratta di un vero e proprio rito propiziatorio per l'arrivo della primavera, durante il quale vengono benedetti cinque agnellini, mentre sullo sfondo le contrade di paese si sfidano in gare pittoresche

Bormio_I_Pasquali

Organizzare gite fuori porta è piacevole, ma anche trascorrere Pasqua e Pasquetta nel tuo giardino di casa, reso ancora più luminoso e accogliente dalla tua piscina, è una fantastica alternativa.

Se stai pensando proprio a questo, sappi che non sei l’unico: complice l’inverno insolitamente mite di quest’anno e a questi scampoli di primavera precoce (speriamo altrettanto soleggiata) siamo in tanti ad avere avuto la stessa idea.

E allora vogliamo darti qualche consiglio per aiutarti a rendere la tua piscina uno specchio azzurro che possa illuminare ancor più il giardino ed ammaliare la tua famiglia ed i tuoi amici; l’acqua da sempre è sintomo di purezza, di vitalità, di rinascita e mai come in questi giorni di festività assume una veste sacra.

Ecco cosa puoi fare in modo semplice e veloce:

  • Qualche giorno prima della festa tratta la tua piscina con una piccola dose di cloro granulare; avrai da subito un’acqua disinfettata e cristallina donando alla tua piscina un senso di rinascita. Ricordati nei due giorni successivi, però, di far funzionare il motore della piscina per 48 ore senza soste;
  • Ricordati di alzare i tempi di funzionamento della pompa della piscina in questi giorni; l’acqua in movimento si mantiene più pulita e più cristallina;
  • Passate 48 ore dall’utilizzo del cloro granulare, aggiungi alla tua piscina un dosaggio di cloro in pastiglie. Ti aiuterà a          mantenere l’acqua nello stato che desideri fino ai giorni di festa;
  • Il giorno prima delle feste dai una bella pulita al fondo della piscina; il giorno fatidico risplenderà con la luce del sole.

Noi uomini viviamo soprattutto di emozioni e di sentimenti e le feste pasquali, soprattutto per i credenti, sono un momento speciale e unico in tutto l’arco dell’anno. L’emozione che può donarti l’increspatura dell’acqua pulita e cristallina della tua piscina e la sensazione di purezza e libertà potranno rendere ancora più sereni e gioiosi questi giorni di festa.

Serenità e acqua

 Contattaci se hai bisogno di qualche informazione o per essere guidato nella preparazione delle tue feste in piscina.