Acqua e donne; nell’ immaginario collettivo hanno un legame strettissimo. Infatti se ci pensi bene“L’acqua è donna”.

L’acqua è, come la donna, “fonte di vita”.

L’acqua è un elemento rinfrescante e purificatore; la donna con la sua freschezza ed eleganza rende puro ogni altro essere umano, che sia uomo o animale.

Acqua e donne hanno nell’immaginario collettivo da sempre un forte legame.

Danzanti sulle rive del fiume, chine a lavare i panni sui canali e nelle rogge di montagna, perfide nella loro potenza mentre stregano ruscelli e sorgenti; la solarità della donna sulla terra ferma, abbronzata in riva al mare o tonica lassù in montagna, viene meno quando calata nel mondo acquatico sommerso. Diventa sirena incantatrice ed ammaliatrice, pronta a far perdere la testa ad ogni uomo sano di mente, oppure si trasforma in essere fragile che sotto l’effetto di maligni sacrilegi diventa demoniaca.

Risultati immagini per mermaid

Questa è stata la visione della donna nei tempi antichi, con un forte legame con l’acqua.

Oggi questo legame con l’acqua non è cambiato, anzi è diventato ancor più forte e personale. Oggi il mondo non vede più il legame acqua e donne come un  fattore di incanto e superstizione.

Oggi è il contrario e l’opposto.

L’acqua è un elemento di genere femminile, ed oggi questa asserzione è ormai chiara a tutti.

La donna è rimasta anche oggi incantatrice ed ammaliatrice, ma allo stesso tempo, perdendo la sua visione di fragilità dell’antichità, diventa essere forte e decisivo nella vita quotidiana.

Risultati immagini per donna moderna

La donna è fonte di vita come l’acqua è all’origine di ogni creatura; basti solo pensare al liquido amniotico che genera la vita nel grembo materno.

Risultati immagini per donna gravidanza

Senza l'acqua e le donne il genere umano non potrebbe sopravvivere.

La donna trova nell’acqua la fonte di bellezza, di freschezza, di forza; le donne amano l’acqua e sarà strano ed azzardato ma siamo certi che l’acqua ama il genere femminile.

Ecco perché al di là di ogni retaggio maschile, ignoranza classista e bruttura sociale ognuno di noi deve assumere come certezza che la donna è un essere speciale e vitale nella nostra vita come allo stesso tempo lo è l’acqua.

Perché a dispetto di ogni credenza e maldicenza non possiamo più negare che “l’acqua è donna”.